Gruppo 183 ONLUS

Via Pannini n.5, 00196 Roma 
email: info@gruppo183.org 
CF 06820791009

Cerca
  • Antonio Rusconi

Rapporti di scala e coerenza tra il piano di bacino e la pianificazione urbanistica (di A. Rusconi)


Antonio Rusconi, membro del comitato direttivo del Gruppo 183 e dell'Università IUAV, mette in risalto come solo attraverso l'adeguata conoscenza della complessa storia del piano di bacino si può comprendere adeguatamente le diverse esperienze dei piani stralcio tra cui in particolare i PAI ed i PTA. Il discorso si focalizza sulle difficoltà del coordinamento tra il piano di bacino e la pianificazione urbanistica che rappresenta un particolare aspetto, della sostanziale inefficacia della politica della difesa del suolo nel nostro Paese.

Oltre alla dimensione del Distretto Idrografico coerente con gli aspetti idrologici e con la logica delle Direttive comunitarie, è necessario poter leggere alcuni fenomeni alla scala locale (provinciale e comunale), e quindi, secondo Rusconi, va inaugurata una nuova stagione nella pianificazione di bacino, nella quale tutti i soggetti pubblici, mediante specifiche intese con le Autorità di bacino, siano chiamati a partecipare al processo di copianificazione, trasferendo nei rispettivi strumenti di pianificazione territoriale ed urbanistica le indicazioni del piano di bacino, diventano essi stessi, per gli aspetti connessi con la difesa del suolo ed il governo delle acque, una sorta di veri e propri piani-stralcio di bacino.

Scarica Documento

#AntonioRusconi #ITA

13 visualizzazioni